Weenzee – la tua rendita passiva

Spread the love
Rendita Passiva

Weenzee e la vera piattaforma per la tua rendita Positiva

Weenzee e una fantastica piattaforma dove poi avere una rendita passiva ma anche attiva, con ben 8 e più sistemi di guadagno.

Non è un caso che questa piattaforma stia espodendo nel mondo ed ora e stata svelata anche in Italia”Guarda Il video su you tube

Ma come fonziona questa piattaforma?

Grazie alla tecnologia della intelligenza artificiale riesce a fare centinaia di miglia dimoperazioni al giorno facendo un scalping velocissimo sulle Cryptovalute in più, l’alleanza degli appassionati di cripto comprende professionisti dell’industria della cripto, in grado di concentrare il capitale di sistema per influenzare i mercati globali, prevedere con precisione i punti di entrata e di uscita effettivi.

Ma parlavo di rendita passiva consiste in un percentuale dell’uno per cento sul fatturato che andiamo ad investire, in più e quadagni si possono rinvestire creando delle entrate pazzesce.

In più abbiamo anche rendita attiva io la chiamo cosi perchè deriva dalle persone a qui presentiamo questa fantasica attività da qui percepiremo un percentuale sul loro capitali investito, e in più quando crerreranno altri pachetti con il guadagno avremo nuove entrate.

Pronto a cambiare il futuro con noi?

Inizia a costruire la tua squadra ora con 8 passaggi per la crescita della carriera e 8 linee di profondità per la ricompensa. Si unisca all’esclusiva comunità criptografica. Diventi partner del più numeroso sistema di innovazione Weenzee

Redito passivo

Ci sono tante cose positive che fanno interessante questa aziena e non ho trovato nessun riscontro negativo, che tu ti piaccia costruire una struttura oppure chi ti piaccia lavorare da solo le cose non cambiano la tua rendita passiva sarà sempre a tua disposizione.

Spero che questo articolo sia ti gradimento e che tu farai parte della mia squadra creandoti una futura rendita passiva.

Un saluto Pierangelo Petri

Facebook
https://www.facebook.com/Petri.Pierangelo

Instagram @pierpetri

Youtube

La formula segreta per creare un gruppo di hashtag che funzionino

Spread the love

Non usiamo mille hashtag che non funzionano

hashtag
hashtag


Sono particolarmente legato a questa formula, perché è proprio applicandola fedelmente che l’engagement del mio profilo Instagram ha cominciato a crescere in maniera significativa.

Come probabilmente sai, instagram ti permette di inserire un massimo di 30 hashtag per ogni singola foto.

L’obiettivo è duplice:

Rendere i post raggiungibili da persone in target con le tue foto ed ottenere il massimo della visibilità raggiungibile

(Qualità e quantità!)

Ma ciò che probabilmente non sai è che gli hashtag si possono raggruppare in 3 macro categorie: piccole, medie e grandi.

La formula magica consiste nello scegliere 10 hashtag #piccoli, 10 #medi e 10 #grandi.

Ma come fare per distinguerli?


Gli hashtag piccoli sono quelli che generano un volume che varia da 0 a 999.000 post, un hashtag è definito invece di media grandezza quando il volume è compreso tra 1 e 5 milioni di post.

Fin qua tutto chiaro? Spero di si!

Se hai un profilo di piccole dimensioni è inutile concentrarsi sulla targettizzazione di grandi (o medi) hashtag. Gli hashtag piccoli sono molto più efficaci!

Ipotizziamo che tu gestisca un profilo travel con 5.000 followers.

Il numero dei tuoi followers servirà come punto di riferimento per individuare i giusti hashtag.

Ecco che entriamo nel cuore della nostra formula 🙂

I 10 hashtag più piccoli dovrebbero avere un volume compreso tra i 400k e i 600k post (circa 500.000).

La formula è semplice: si tratta di prendere il numero dei tuoi follower e moltiplicare per cento (5.000 X 100 = 500.000).

Se il tuo profilo ha 5.000 followers dovrai quindi avere:

• 10 piccoli hashtag (con volume di circa 500.000 post)
• 10 medi (con volume compreso tra 1 e 5 milioni)
• 10 grandi hashtag (con volume superiore a 5 milioni)

Questo è quello che accadrà nella pratica.

Entrerai con relativa facilità tra i popolari degli hashtag #piccoli e ciò ti garantirà due benefici. (Uno a nel breve e l’altro nel medio termine.)

Alla fine finirai nei popolari degli hashtag #piccoli ti renderai conto che i tuoi post rimarranno in alto, tra i 9 più popolari, non per poche ore, ma per giorni (almeno un paio).

Questa è tutta visibilità gratis che continuerai ad ottenere per svariate ore (o giorni) dopo la pubblicazione.

Ti ringrazio per essere arrivato fin qui.

Se hai domande ti consiglio di scrivere nei commenti proprio qua sotto!

Ancora un truchettino, qui sotto ti scrivo il nome dei Bot più performanti, vedi te se è il caso di utilizzarli.


Followliker, e uno dei bot migliori
e seguire
Instarazzo e Captivate .

Alticoli correlati

Alla prossima!

Un abbraccio,

Da Pierangelo Petri

 

CI DEVO PENSARE | forse, non so, però…

Spread the love
ci devo pensare

CI DEVO PENSARE…NON LO SO…MA SAI…ORA VEDO…PERO’ SE

Non mi risulta…e, scusami se sono diretto, ma cosa ca**o devi pensare?
Passi la tua vita a “PENSARE”, “RIFLETTERE”, “VALUTARE” per poi…lo sai già!!

Allora la mia domanda è:”A cosa cavolo pensi?!?”

✋No spiegami, ti prego, l’utilità di questo tuo “pensare”, quali misteriosi aspetti universali influiscono su quella che dovrebbe essere l’UNICA cosa sensata da fare: DECIDERE!

E sai perché ti dico questo?!

Perché ti stai perdendo una cosa MERAVIGLIOSA e non parlo di Opportunità…
🔥 MA PARLO DEL VIAGGIO! 🔥
⚡Ti stai precludendo la possibilità di vivere EMOZIONI, STATI D’ANIMO, SOGNI E CONDIVIDERE ESPERIENZE che rappresentano la parte più Affascinante del Viaggio!⚡

Meglio continuare a Pensare e Valutare restando immobile, vero?! 🤨
Vuoi mettere la tua Grande Razionalità da Premio Nobel per la Scienza, con il fatto di Svegliarsi la mattina ed avere un obiettivo da raggiungere e fare di tutto per raggiungerlo, confrontarsi con persone, pianificare le azioni da compiere e poi tirare le somme…

❌ Meglio RIMANERE A GUARDARE….così Sicuramente non Sbagli! ❌
Questo è il punto: ⚠️ LE SCELTE SPAVENTANO! ⚠️
➡️Comportano conseguenze, implicano mettersi in gioco al 1000%, non hai spazio per i dubbi, ma solo per l’azione ed allora sei Costretto a Muovere il Culo….cosa che NON TI PIACE!

Meglio Giudicare gli altri o essere l’Esperto di turno bello seduto sul proprio Divano a puntare il dito…Easy Game!
Per come la penso io…

✅MEGLIO FALLIRE 1000 VOLTE CHE RIMPIANGERE DI NON AVERLO FATTO!✅
E sono sicuro che anche tu abbia provato questa Sensazione o avuto questo Pensiero…”Ah se l’avessi saputo o fatto prima…a quest’ora…”
😡 Ma cosa?!?!? Perché continui a mentire a te stesso?? 😡

LO SAPEVI, MA NON LO HAI FATTO COMUNQUE! 🚫
E succederà così tante e tante volte, se prima non cambi il tuo MINDSET!
Non hai idea quanti Fallimenti abbia conseguito fino ad ora, non hai idea di quante Delusioni, in primis con me stesso (sono molto autocritico!), abbia dovuto affrontare e superare…

⚠️ Ma non mi sono mai FERMATO, né ARRESO…questa sarebbe la PEGGIORE SCONFITTA, che non potrei mai ACCETTARE!!
E allora….perchè non riprendi a:
💎SOGNARE
💎SCEGLIERE
💎DECIDERE
💎AGIRE
💎EMOZIONARTI
💎SORRIDERE
💎AIUTARE GLI ALTRI
💎METTERTI IN GIOCO….

🔥 DIPENDE SOLO DA TE, DA QUELL’INPUT “DI PANCIA” CHE TI DEVE TRAVOLGERE…🔥
Magari un giorno, non troppo lontano, dirai “Per fortuna che quel giorno presi una DECISIONE…” 😉

Visualizza articoli correlati

Seguimi anche su Instagram @pierpetri

La migliore macchina da caffè espresso

Spread the love

Nespresso Inissia

Nespresso Inissia è la migliore macchina del caffè Nespresso che abbiamo deciso di classificare come la migliore per qualità/prezzo
la migliore macchina da caffè espresso

Caffè buono come al bar?

Con le macchine per caffè espresso ora puoi averlo:
Nespresso Inissia è la macchina del caffè Nespresso che abbiamo deciso di classificare come la migliore per qualità/prezzo specialmente per il suo particolare compatto design e per i suoi ottimi materiali di costruzione.

Design compatto e colorato
Occupa pochissimo spazio, è compatta, leggera e dotata di inserimento ergonomico, la macchina da caffè Nespresso Inissia si adatta perfettamente a qualsiasi tipo di arredo ed è disponibile in una gamma completa di colori per soddisfare tutti i gusti

Espresso e Lungo
Con questa macchina puoi preparare il tuo caffè preferito praticamente senza attendere i tempi di riscaldamento: bastano un semplice tocco e 25 secondi perché l’acqua raggiunga la temperatura ideale per preparare fino a 9 caffè senza dover riempire il serbatoio da 0,7 litri. I pulsanti programmabili Espresso e Lungo permettono di regolare il volume di erogazione in base alla tazzina.

Pompa ad alta pressione
Nella sua facilità d’uso, Nespresso Inissia ti regala ogni volta il piacere di un caffè perfetto con un unico e semplice tocco, grazie al sistema brevettato di estrazione ad alta pressione (fino a 19 bar).

Risparmio energetico
La funzione di risparmio energetico spegne automaticamente la macchina dopo 9 minuti di inattività. La griglia regolabile permette di utilizzare tazze di dimensioni maggiori e si abbassa automaticamente per raccogliere le gocce di caffè quando si rimuove la tazzina.

Le cialde
In commercio troviamo sia quelle originali un po più costose e quelle compatibili più economiche

In conclusione ci sono motissimi motivi per acquistare questa macchina per caffè espresso e la mia personale recensione serve per aiutarvi a fare la vostra scielta migliore.

Per acquistare subito la miglior macchina da caffè clicca qui

Vedi altri articoli Cliccando qui

Instagram cresci in modo esponenziale

Spread the love

Se cerchi come crescere in modo esponenziale su Instagram, leggi attentamente questo articolo

Instagram cresci in modo esponenziale

Vediamo attentamente come far scresere di importanza il tuo profilo instagram senza lapidare il tuo portafoglio.

Il primo consiglio, ti sconsiglio di usare e quello di comprare dei like sui vari profili, come usando seoclerks che è la sicuramente la soluzione migliore con prezzi veramente accessibili dove con pochi euro puoi acquistare centinaia di like, in questo modo Instagram potrebbe mettere la tua foto per alcuni secondi, minuti o addirittura giorni tra i post più popolari e avrai la possibilità di ricevere più like, commenti e followers.

Ricorda però di non esagerare con i like “fake” perché i tuoi followers e anche Instagram potrebbero accorgersene. Devi proporzionali al numero di followers che hai, esempio: 1.000 followers = massimo 100 like a foto o video. Il consiglio che ti do è quello di utilizzare tag non troppo popolari es. #selfie perché sarà quasi impossibile finire tra i post più popolari in quanto viene utilizzato da milioni di utenti (quindi in continuo aggiornamento) tra cui quelli con migliaia e migliaia di followers e like.

Usa invece tag come #me #buongiornoatutti #denvenuti #cena ecc.

Anche se gli Hastag ormai nono hanno più tantissima importanza, per l’evolversi di istangram sempre più simile a facebook per i risultati di ricerca e l’incremento di sempre maggiori utenti registrati apparire tra le prime posizioni e quasi una cosa impossibile, ma per le aziende potrebbe essere ancora valido. Chiusa questa parentesi.

Instagram cresci in modo esponenzialeEcco alcuni esempi degli hastag miglior di instagram

Bitcoin hasttag
#bitcoin #ethereum #ripple #dash #mining #cryptomonete #cryptovalute #crypto #blockhain #btc #crypto #money #cryptocurrency #getbitcoin #price #token #italy #money

I più famosi
#amazing #art #awesome #baby #beach #beautiful #bestoftheday #bestoftheday #black #blue #bored #clouds #colorful #cool #dog #f4f #family #fashion #flower #follow #follow #follow4follow #follow4follow #all_shots #followalways #followback #followforfollow #followme #food #food#friends #fun #funny #girl #girls #golook #gramoftheday#hot #green #hair #happy #harrystyles #igaddict #igdaily #igers #igers #igersoftheday #instacool #instadaily #instadaily #instafollow #instago #instagood #instagood #instagramers #instagramhub #instahub #instalike #instalike #instalove #instamood

I piu importanti
#instagramhub #iphoneographer #earlybird #iphoneasia
#earlybirdlove #iphoneography #instagrammers #iphoneonly #iphoneartists
#instagood #bestoftheday #tweegram #igers #instamood #picoftheday #cute
#igdaily #instadaily #art #webstagram #beautiful #pretty #statigram #instago
#inkstagram #instafamous #ignation #igaddicts

Moda
#style #swag #fashion #pretty #instacool #instamood #iphonesia #fashionista #picoftheday #beauty #ootd #outfitoftheday #likeback #shopping #dress #fresh #instafashion #twelveskip #beautiful #cute #design #eyes #girl #girls #glam #hair #heels #instagood #jewelry #model #nails #photooftheday #pink #pretty #purse #shoes #shopping #stylish

vino
#wine #winetime #winery #winelover #winetasting #wineoclock #winewednesday #cheers #sommelier #vino #drinking #redwine #instawine #vin
#wine #foodandwine #winery #winelovers #riserva #doc #madeinitaly #bestwine

Menziona o tagga account più grossi di te

Può sembrare una tecnica un pò ruffiana. In realtà se il post è inerente al personaggio o alla pagina che menzioni è una buona tecnica per aumentare la tua visibilità. Non succede sempre, ma capita che se menzioni una pagina “importante” con almeno 100 mila follower, questa possa seguirti, mettere like sulle foto o anche ripostarle nel loro profilo.

Questa strategia potrai pensare che sia inutile ma non è così, infatti quando un account molto seguito ti segue o mette mi piace a una tua foto, Instagram mette in evidenza il tuo post in questione e i follower di questo account vedranno il tuo contenuto nella sezione esplora di Instagram. Nota bene però che questo non vuol dire che dovrai spammare tutti gli account Instagram perché così creerai l’effetto apposto. Quindi tagga ma con responsabilità!

Segui altre persone e lascia commenti utili e di valore:

Non lasciare commenti senza senso e uguali per tutti i post ma cambia a seconda della foto. Inoltre ti consiglio di seguire e commentare gli utenti che troverai sotto l’hashtag “#firstpost” o “primopost”. Cercando #firstpost o #primopost su Instagram troverai migliaia di persone che stanno postando la loro prima foto sul social network. Queste persone si sono appena iscritte, hanno sicuramente pochi o addirittura nessun followers e saranno più disposte a seguirti. E’ inutile che continui a commentare e seguire gli account con milioni di followers, like e commenti: non ricambieranno mai il tuo follow.

Utilizza una piattaforma BOT

Questa è una tecnica che viene utilizzata dai big account di Instagram e da quelle persone proprio come te che partendo da zero si sono ritrovate dopo pochi mesi con oltre 30.000 followers.

Tra quelli migliori ti consiglio Stim, o Instarazzo ad oggi persone normali, non sto parlando di VIP, modelle e quant’altro ma di persone comuni, guadagnano grazie ad Instagram centinaia se non migliaia di euro al mese.
Non serve più essere blogger o fashion blogger di fama mondiale per generare tonnellate di followers e profitti.
L’unica cosa che serve, come sempre, è una strategia. Una strategia che porti irrimediabilmente a decine (se non centinaia) di migliaia di followers.  Già, perché è proprio questo il primo passo per poter guadagnare con Instagram.
Ok, adesso ti starai chiedendo…
Beh lascia che ti spieghi.
Tutto sta nell’impostare il BOT facendogli compiere determinate azioni come like, follow, unfollow e commenti su dei target che sceglierai che possono essere gli hashtag, nomi utente o luogo.
Sai cosa significa questo? Significa che il BOT, durante la 24h della giornata, metterà like (o altre azioni) a migliaia di foto con il tuo profilo. Questo si tradurrà in migliaia di persone che ricevono a loro volta la notifica del tuo like.

Su questo c’è un dibattito molto acceso su se sia valido o no utilizzare un bot, tutto sta con che velocità crescere e ma anche avere 100k follower che non interegiscono non noi o un profilo di 20k followers che comprano da voi e che interagiscono econdo voi qualè il migliore?

Il sistema migliore come al solito sta nel mezzo cioè si aumentere velocemente il vosto profilo un po per avere diverse visualizazioni e poi promuvere il vostro profilo con pubblicia a pagamento, portano poi i vostri contatti su un sito o una pagina cattura contatti per vendere e promuovere tutti i vostri servizzi.

Spero che questi consigli su come cresere su instagram vi siano stati utitli, e mi piacerebbe condividere con voi altre strategie se mi lasciate dei commenti o se mi contattate sui miei profili.

Potete seguirmi anche su:
Facebook
YouTube
Instagram @pierpetri

Un saluto Pierangelo Petri

Conosci le 3 Regole d’Oro del Cambiamento?

Spread the love

Il Cambiamento o lo guidi o lo subisci.

Cambiamento

La trasformazione, il cambiamento è infatti una costante inevitabile in ogni ambito della vita e del business. E’ una realtà che tutti sperimentiamo ogni giorno, ma raramente ci fermiamo a rifletterci su.

Troppo di rado ci armiamo per essere noi i fautori del cambiamento.
O anche solo per prepararci ad affrontarlo, quando (inevitabilmente) busserà alla nostra porta.

Per questo oggi voglio condividere con te le 3 Regole d’Oro del Cambiamento.

3 linee guida che come imprenditore o professionista dovresti tatuarti sulla pelle per quanto sono fondamentali (ma generalmente ignorate)!

Dopo ogni regola ho inserito una strategia di applicazione, per darti una linea guida reale su cui basarti per applicare i 3 principi.


REGOLA #1
Non cercare il consenso a tutti i costi

Troppo spesso, anche quando siamo noi stessi ad avere in mano le redini di un business, poco importa di quali dimensioni, cerchiamo approvazione negli altri prima di fare le nostre decisioni.

E’ una scelta totalmente insensata dal punto di vista razionale, ma che parla molto bene delle nostre debolezza

Pensaci un attimo: quante volte ti è capitato di passare un sacco di tempo ad analizzare ogni aspetto di una decisione o di un progetto fino a che non sei stato certo della sua bontà, per poi di esitare di fronte al parere contrario di un tuo socio, un tuo collaboratore o anche solo un tuo famigliare?

Un’esitazione che magari si è trasformata in rimpianto quando hai visto qualcun altro realizzare la tua idea e ricavarne successo, denaro e soddisfazione.

Sono certo che almeno una volta ti è capitato.

La realtà è che gran parte delle persone basano le loro valutazioni su quanto già conoscono, mentre il successo sta proprio negli scenari che in molti non sono in grado di vedere.

STRATEGIA: la prossima volta che riceverai un feedback negativo non viverlo come un muro invalicabile ma piuttosto come uno stimolo per analizzare ulteriormente la tua idea, migliorarne i possibili punti deboli e trasformarla in un’arma davvero invincibile.


REGOLA #2
Non aver paura di rischiare

Il rischio, entro un margine sensato, è un elemento integrante di qualsiasi business.

Sono solo i prodotti innovativi, le nuove soluzioni e i prodotti con caratteristiche migliori rispetto a quelli già esistenti ad avere successo.

Parafrasando Seth Godin: nessuno rimarrà mai particolarmente entusiasta di un nuovo marchio di gelato alla vaniglia.

Questo per un semplice motivo: il mercato di quello che esiste è già pieno da tempo. Solo introducendo un cambiamento di novità nella tua offerta potrai avere davvero qualche speranza di riscuotere l’attenzione del tuo pubblico target e convincerlo a sceglierti.

Solo così potrai introdurre elementi in grado di rivoluzionare un mercato.

(Per capirci: chi mai si comprerebbe un vecchio telefonino dopo l’avvento degli smartphone? In quanti invece hanno deciso di rischiare rivoluzionando il concetto stesso di telefonino, quando tutto sembrava andare piuttosto bene per quel mercato?)

Ma questo, ovviamente, vuol dire rischiare.

Vuol dire scostarsi dal sentiero battuto ed andare in cerca di nuove strade.

Vuol dire andare incontro alla possibilità di fallire.

Ma il rifiuto di prendersi il rischio di tentare porterà con CERTEZZA ad un fallimento mille volte superiore.

STRATEGIA: prendi un tuo prodotto esistente o un nuovo progetto ed inserisci in esso un elemento di innovazione. Dopodiché testalo, misura i risultati e stai pronto a cambiare strada. Scopri quali elementi funzionano ed applicali altrove, senza mai smettere di testare e misurare.

La predisposizione al rischio è un allenamento che si può fare per gradi, ma che non puoi permetterti di non intraprendere.


REGOLA #3
Non smettere mai di imparare

Questa non è altro che la logica conseguenza delle due regole precedenti. Solo acquisendo nuove competenze, inserendoti in nuovi network e uscendo dalla tua zona di comfort puoi acquisire nuovi input.

E gli input sono la benzina con la quale si dà vita a nuove idee, si acquisiscono nuovi punti di vista e si costruiscono nuovi modelli da applicare alla propria vita e al proprio business.

Insomma: mettiti in testa che non sarai mai arrivato.

Fammelo ripetere di nuovo:

Mettiti in testa che non sarai MAI arrivato.

Come persona e come imprenditore, se smetti di crescere smetterai istantaneamente di:
Avere la capacità di costruire soluzioni in grado di superare il dissenso altrui.

Essere in grado di dare vita ad idee per cui abbia senso rischiare.
STRATEGIA:

  1. Identifica le capacità che desideri sviluppare o accrescere.
  2. Cerca chi è in grado di fornirtele
  3. Verifica che costui sia in effetti in grado di mantenere la sua promessa (spesso le recensioni e le testimonianze di chi ci è già passato sono lo strumento più efficace per farlo)

Detto questo, se quello che stai cercando è un metodo completo che ti dia gli strumenti per:
Testare e misurare in tempo reale sul campo le tue azioni di business.

Identificarne velocemente punti deboli ed elementi di forzaper dere forza al tuo cambiamento.

Automatizzare i processi per guadagnarti il tempo e lo spazio che ti servono per crescere ulteriormente.

Fare networking di alto livello ed incontrare una quantità di persone in grado di darti veramente gli input necessari per fare la svolta.

Segui articoli simili

Seguimi anche su:
Facebook
Youtube
Instagram @pierpetri

Cosa mi a spinto a lavorare con le cryptomonete

Spread the love
lavorare con le cryptomonete

Ciao mi chiamo Pierangelo petri e voglio raccontarti brevemente come mai mi sono appassionato al mondo delle monete virtuali.

Faccio una premessa il primo approccio e stato proprio agli inizi cera qualcuno che ne parlava 1 bitcoin costava qualche centesimo e come tanti non me ne sono mai preoccupato.

Passano anni e il bitcoin schizza alle stelle a circa 20 mila euro per poi riscendere a quota 5/6 mila euro per un solo bitcoin.

Ma a parte il valore quello che mi a spinto ad appassionarmi a queste monete e il loro potenziale il loro utilizzo la facilità di spostare i soldi e la sicurezza inviolabile che ci sta dietro e sopratutto essere partecipe alla rivoluzione che mi ero perso negli anni precedenti.

Le cose sono cambiate tantissimo un volta cerano macchine che consumavano un quantità di corrente per produrre un bitcoin che era sproporzionata al valore stesso della moneta.

Oggi si consuma ancora tanta corrente, ma stanno nascendo macchine sempre più piccole ed evolute, si parla di nano macchine che al posto della corrente consumino un certo tipo di prodotto chimico.

Lavorare con le cryptomonete

Una cosa che trovo eccezionale e che stanno nascendo sempre più fabbriche di mining dove producono un quantità di monete digitali senza eguali nella storia dell’umanità, tutto ciò mi fa pensa che lavorare con le cryptomonete si un’ottima opportunità

L’evoluzione c’è ed è alle porte e alla portata ancora di tutti fanne parte, ma bisogna abbandonare quel velo di scetticismo e mediocrità di chi crede che il mondo vada sempre nella stessa direzione.

Questo e quello che vogliono farci credere e ci crederemo veramente se non apriremo gli occhi.

Seguimi anche su:
Facebook
Youtube
Instagram @pierpetri

IL BITCOIN E’ INIZIATA LA RIVOLUZIONE

Spread the love

LA RIVOLUZIONE DEL BITCOIN E’ INIZIATA.

il bitcoin

L’evernto del bitcoin a sconvolto il mercato finanziario, portando gli istituti di credito rivedere tutte le loro politiche monetarie.

Uno dei punti di valore dei bitcoin e la sicurezza, la completa trasperenza anche se è spesso percepito come un network per il pagamento anonimo. 

Ma in realtà in mondo delle cryptovalute è probabilmente il network per i pagamenti più trasparente al mondo. Al contempo, può garantire accettabili livelli di privacy e sicurezza quando è utilizzato correttamente.

Vebiamo cosa il bitcoin ci offre..

▶️SICUREZZA
▶️TRASPARENZA
▶️AFFIDABILITA
▶️TEMPI VELOCI SULLE TRANSAZIONI
▶️UNA RENDITA CHE VA DAL 140 al 400%

Siete sicuri di avere gli stessi risultati attraveso le vostre istituzioni di credito?

💲Ma se Amazon acetta pagamenti in criptovalute,si puo comprare una LAMGORGHINI pagandola in Bitcoin e moltissimi altri esempi, allora ci sono ancora discorsi da fare che non è una moneta sicura

🔥Io mi sono già attivato e investito in questo settore, per minare il bitcoin, tu vuoi stare ancora a pensarci e ascoltare sempre chi vuole screditare la rivoluzione e restare incatemato in sistemi che piano piano spariranno???

Seguimi anche su….
Facebook
Youtube
Instagram @pierangelopetriofficial
Visualizza contenuti simili

Lasciamo un buon commeto la tua opinione è importante per me.

Pareto: Il suo principio

Spread the love
pareto

Tale assioma prende il nome dal suo ispiratore Vilfredo Pareto, economista italiano del XIX° secolo, che studiando la distribuzione dei redditi tra la popolazione, aveva notato che “in una data regione solo pochi individui possiedono la maggior parte della ricchezza”, e più precisamente “che il 20% delle persone detiene l’80% della ricchezza”.

La sua definizione è tanto utile quanto semplice: secondo il principio del 20/80 c’è un 20% di cause che determina l’80% delle conseguenze.

Questa regola non è assoluta, ma può essere applicabile ad un’infinità di casistiche:

➡️Vi è un 20% della popolazione mondiale che detiene l’80% della ricchezza
➡️L’80% delle volte indossiamo il solito 20% dei vestiti del nostro guardaroba
➡️Vi è un 20% di conoscenze utili per prendere l’80% di un voto ad un esame
➡️Tra i post di un blog vi è un 20% di questi che determina l’80% del traffico
➡️Solo il 20% di un libro contiene l’80% delle informazioni veramente utili
➡️Il 20% degli assets determinano l’80% dei profitti del nostro business
➡️Il 20% delle nostre strategie determinano l’80% dei nostri risultati
➡️Per un Affiliate Marketer sono solamente il 20% delle campagne a generare l’80% dei guadagni (e spesso anche meno).

Il principio di Pareto è comunemente accettato dalla maggior parte degli economisti e degli imprenditori di tutto il mondo.

Molte piu informazioni puoi travare in questo blog tutto importato sulla crescita persola.

Puoi anche seguirmi su:
Facebook
YouTube
Instagram @pierpetri
Vedi articoli corelati

E per favore non lasciare questa pagina senza un buon commento la tua opinione è importante per me

Blockchain-Cos’e e a cosa serve

Spread the love

Blockchain-Cos’e e a cosa serve

blocco a catena

Sentiamo sempre più spesso parlare di questo fantomatico bitcoin e crypto-currency che permette di eseguire transazioni con una certa velocità, ma meno spesso si parla di Blockchain, quest’ultima in realtà è la fondamenta su cui si basa la tecnologia del Bitcoin e di tutte le altre crypto in circolazione.

BlockChain o Catena di blocchi  spiegata facilmente

La blockchain, in italiano “catena di blocchi”, può essere semplificata come un processo in cui un insieme di soggetti condivide risorse informatiche (memoria, CPU, banda) per rendere disponibile alla comunità di utenti un database virtuale, utilizzandoi un protocollo di aggiornamento ritenuto sicuro dalla comunità degli utenti e di tecniche di validazione crittografiche genera la reciproca fiducia dei partecipanti nei dati conservati dalla blockchain, fiducia che la rende comparabile ai “registri” gestiti in maniera accentrata da autorità riconosciute e regolamentate.

Ma vediamo come potrà essere usata questa tecnologia

  • Cybersecurity: Ne campo dell sicurezza, eliminando gli intermediari e gli archivi centralizzati nello scambio di informazioni digitali, il rischio di furti di dati cala in modo drastico.
  •  Contraffazioni: diplomi, certificati, trascrizioni e altri documenti potranno essere verificati in pochi secondi e diventeranno più difficili da contraffare.
  • Governo e amministrazioni pubbliche: la distribuzione degli aiuti e dei benefici fiscali, per esempio, potrà essere semplificata e resa più economica, mentre il voto elettronico potrà essere reso più trasparente e ancora più resistente ai tentativi di brogli.
  • Supply chain management: la tecnologia può facilmente tenere traccia dei prodotti e dei pagamenti lungo tutta la filiera, dalla produzione al montaggio di un bene, o alla distribuzione dal dettagliante al consumatore finale riducendo i ritardi, gli errori e i costi aggiuntivi.
Ma si potranno anche formare nuovi posti di lavoro legati alla Blockchain

Blockchain
Blockchain

Lavori tecnici
Blockchain Information Security Analyst
Blockchain Data Scientist
Blockchain Developer

Lavori non tecnici
Specialista di Marketing Blockchain
Blockchain Project Manager
Technical Recruiter

E chiaramente ovvio che questa tecnologia verrà piano piano applicata da tutte le più grandi aziende per facilitare tutta la giestione di contabilità,produzione, e vendite e in fine anche da aziende locali.

Prima si prenderà confidenza con questa tecnologia e prima le aziende riusciranno ad imporsi più fortemente sul mercato mondiale, abattendo anche i costi di gestione e rendeno tutto più sicuro e trasparente in termini di sicurezza e anche geolocalizzazione.

Articoli simili

Seguimi anche su
Facebook
Youtube
Instagram @pierpetri